giovedì 26 giugno 2014

Raduno Nazionale dei claun della Federazione ViviamoInPositivo VIP ITALIA

Quest'anno il Raduno Nazionale dei claun di VIP Italia ha avuto luogo a Lignano Sabbiadoro (UD) dal 30 maggio all'1 giugno. E' stato organizzato dalle 3 VIP del Friuli Venezia Giulia, VIP Friulclaun, VIP Claunando Pordenone e VIP 123claun Gorizia ed ha visto la partecipazione di oltre 1.000 volontari provenienti da tutta Italia (la Federazione VIP Italia conta attualmente circa 3.800 volontari).



Il Raduno è stato organizzato all'interno del villaggio turistico "GeTur" dove erano presenti centinaia di altri ospiti, per la maggior parte giovanissimi.

Anche in questa occasione i ragazzi di "Friulclauning Road" hanno avuto modo di fare sensibilizzazione, partecipando attivamente al raduno e in particolare al mercatino del sabato dove ogni associazione di VIP Italia ha avuto modo di presentare i suoi progetti e mettere a disposizione alcuni gadget relativi a questi!!!




I ragazzi hanno avuto modo di partecipare anche alla parata della domenica, sfilando al fianco dei centinaia di claun di VIP Italia!!!

Servizio speciale in quel di SAN MARINO!!! :o)

Il 26 e 27 aprile Tigro, Molletta e Valentina, accompagnati dalla tutor Caia si sono recati a San Marino per trascorrere due giorni insieme ai partner del progetto, ovvero agli amici di VIP San Marino.




Insieme, regalando "abbracci gratis" ai passanti, hanno aiutato i claun di San Marino nella promozione al volontariato e sensibilizzando le persone al nostro tipo di volontariato... approfittando anche per invitarle alla Giornata del Naso Rosso di San Marino.





I nostri ragazzi si sono sentiti "in famiglia", accolti con gioia e soprattutto tanto affetto dai claun di San Marino.






Ne approfittiamo per ringraziare tutti i claun di VIP San Marino per aver partecipato al nostro "Meeting sul volontariato giovanile" e per averci poi ospitati con così tanto entusiasmo ed Amore: GRAZIE di cuore!!!


GIORNATA nazionale del NASO ROSSO!!!

Per i ragazzi di Friulclauning Road, quest'anno doppio appuntamento con la GNR!!! :o)

La prima volta il 12 aprile a Udine, in piazza Matteotti... esperienza talmente bella che i ragazzi hanno voluto ripeterla anche a Pordenone, ospiti dei partner del progetto, i claun di VIP Claunando Pordenone!!!

Sabato 17 maggio alcuni ragazzi del gruppo giovani, più precisamente Valentina, Tigro e Molletta, accompagnati dagli inseparabili tutor e da altri volontari di Friulclaun, hanno partecipato con entusiasmo anche alla Giornata del Naso Rosso organizzata a Pordenone in piazza XX settembre... dove li attendevano palloncini, musica, balli, raccontafiabe, truccabimbi, bolle di sapone, mercatino, torte e molto altro ancora... 


I nostri ragazzi, ormai integrati al 100% con tutti i volontari dell'associazione, hanno potuto dare il loro contributo, con la gioia, la passione e le competenze che li contraddistinguono!!! Ballando, cantando e spiegando ai passanti cosa fosse il progetto "Friulclauning Road"... facendo conoscere il mondo del volontariato a tutti i coetanei con cui hanno potuto interagire e cercando di coinvolgerli attivamente in un futuro prossimo!!!














              

Continuate così, ragazzi!!!

Meeting sul VOLONTARIATO GIOVANILE

Sabato 29 e domenica 30 marzo ha avuto luogo a Zuliano (UD) presso il "Centro Balducci" il "Meeting sul Volontariato Giovanile" che ha coinvolto sia i partner del progetto che la Comunità Locale e i giovani dei Centri di Aggregazione Giovanile dei Comuni limitrofi.


Il Meeting ha offerto un'occasione di incontro e di scambio di buone pratiche nel coinvolgimento attivo dei giovani nel volontariato sia come destinatari, ma soprattutto come protagonisti attivi all'interno delle Associazioni.
Alcuni Partner del Progetto hanno illustrato le loro migliori esperienze in questo campo condividendo le diverse visioni sui significati e modi del volontariato e su come coinvolgere i giovani nelle attività delle Associazioni.

In particolare sabato si è svolto lo spettacolo dal titolo "Modulazioni di Frequenza: i Giovani e i Diritti" tenuto dai ragazzi dell'associazione partner "Krocus". All'interno dello spettacolo i tutor Gigmii e Occhietto, insieme ad Alessandro del "gruppo giovani", hanno avuto a disposizione 15 minuti per presentare il progetto "Friulclauning Road" attraverso una gag e una testimonianza. Il nostro Alessandro ha infatti raccontato la sua esperienza personale all'interno del progetto. 

I ragazzi sono stati bravi perché hanno potuto mettere in pratica alcune tecniche di improvvisazione e comunicazione apprese durante il loro percorso formativo ragazzi presenti, oltre a tutte le altre persone presenti in auditorium. Per finire i nostri ragazzi hanno potuto partecipare attivamente all'entusiasmante conclusione dello spettacolo assieme ai giovani dell'associazione "Krocus" che ringraziamo di cuore per la grande disponibilità!!! 


Invece domenica si è svolto un convegno dedicato allo scambio di buone prassi sul coinvolgimento dei giovani nel volontariato e alla presentazione dei risultati del progetto ottenuti fino a quel momento.


Erano presenti i formatori, alcuni anche partner, che hanno preso parte alla formazione dei tutor; tra questi ricordiamo il "MoVi", l'associazione "Krosus", l'associazione "Educhè APS", la cooperativa sociale "Progetti e Servizi" onlus e l'ASD "La Roda".
Sono intervenuti i partner l'associazione "Krocus", l'ASD "La Roda " e "VIP San Marino" che hanno parlato di alcuni loro progetti e che sono stati seguiti da tutti i presenti con grande interesse e curiosità.

Emozionante è stata la testimonianza di un genitore di uno dei ragazzi del gruppo giovani che ha raccontato come questo progetto abbia entusiasmato e cambiato in meglio alcuni lati del carattere del proprio figlio. Anche un educatore ha pronunciato parole molto positive per descrivere questo percorso dal suo punto di vista.

Grandi complimenti nei confronti dei ragazzi sono arrivati anche dai volontari di VIP Friulclaun che in tutti questi mesi hanno avuto modo di interagire con loro in davvero moltissime occasioni, apprezzandoli moltissimo.


Ha chiuso il convegno con il suo significativo intervento l'educatore professionale Marco Corrente, che segue molti progetti dedicati ai giovani e che ha condiviso con i presenti questo bellissimo video:


Il Meeting ha permesso ai giovani coinvolti nel progetto e ai partner di avere un'ulteriore opportunità di incontro, scambio e collaborazione.






























L'incontro era aperto a tutti gli interessati.

Ci piace concludere il resoconto di questa bellissima esperienza con queste parole, scritte dagli amici di VIP San Marino durante il rientro a casa dal Meeting...

<<Si conclude così la nostra trasferta nel Friuli per il Meeting sul volontariato giovanile.
GRAZIE V.I.P. FriulClaun Onlus, GRAZIE Friulclauning Road della considerazione, dell'apprezzamento, della partecipazione, della FANTASTICA accoglienza, dei sorrisi, degli abbracci, della visita guidata, delle chiacchiere... GRAZIE DI TUTTO!
"Permetti alla tua luce di risplendere così anche gli altri potranno risplendere con te, liberati dalle tue paure, solo allora permetterai agli altri di essere altrettanto liberi. Quella parte più nascosta, anche se più difficile da trovare, quella è la verità, è quando il cuore sente che riesce a vedere!>>

Vi aspettiamo a San Marino!

Ilù, Wolly e Millimetro.


Servizio all'ospedale di Nova Gorica ospiti dei "Rdeci Noski" :o)

Il 3 marzo il nostro tutor Occhietto ha accompagnato Alessandro, uno dei ragazzi del "gruppo giovani" del progetto FCR, a Nova Gorica (SLO).
Entrambi (per motivi logistici della struttura ospitante, purtroppo non è stato possibile coinvolgere un numero maggiore di ragazzi) sono stati ospiti di uno dei nostri partner, ovvero l'associazione "Rdeci Noski" composta da clown di corsia professionisti che svolgono questo tipo di attività per lavoro.



Un mondo nuovo per i nostri ragazzi, abituati a vivere le nostre attività in maniera del tutto gratuita, liberando le ore del proprio tempo libero per dedicarle al prossimo.
Quello che i nostri volontari hanno in comune con loro, però, è la cosa più importante: entrambi portano o cercano di portare attimi di sollievo e leggerezza a persone che soffrono o stanno vivendo un momento particolarmente delicato e doloroso della loro vita.



I nostri due ragazzi hanno seguito i clown dottori tra le stanze coloratissime dell'ospedale di Nova Gorica, osservandoli attentamente, imparando tanto da questa esperienza... e perfino cantando insieme a loro!!! :o)
Esperienze come questa, seppur in realtà molto vicine (l'associazione "Rdeci Noski" opera a un'ora di strada dalla zona di Udine), mettono in discussione, allargano gli orizzonti e fanno crescere come persone!

Grazie!!!






































martedì 24 giugno 2014

"CAFFE' EUROPA - INCONTRO SU S.V.E." --> Servizio Volontario Europa

Il 25 gennaio i ragazzi del gruppo giovani, insieme ai tutor e ad alcuni volontari dell'Associazione VIP Friulclaun hanno partecipato con grande interesse e curiosità ad un incontro sullo SVE, ovvero il Servizio Volontario Europeo.

Ma che cos'è più precisamente lo SVE?

Il Servizio Volontario Europeo è un programma di volontariato internazionale finanziato dalla Commissione Europea che permette a tutti i giovani legalmente residente in Europa di età compresa tra i 18 e i 30 anni di svolgere un'esperienza di volontariato internazionale presso un'organizzazione o un ente pubblico in Europa, Africa, Asia o Sud America per un periodo che va dai 2 ai 12 mesi. E' molto simile al Servizio Civile Internazionale: prevede il rimborso delle spese di viaggio (al 90%) e la copertura completa dei costi di vitto e alloggio del volontario internazionale. Grazie alla dimensione interculturale e al suo approccio non-formale, il Servizio Volontario Europeo è un'opportunità unica per entrare in contatto con culture diverse dalla propria e per acquisire nuove competenze e capacità utili alla propria crescita personale e professionale.

Il Servizio Volontario Europeo si basa sui seguenti principi:
- accrescere le proprie competenze attraverso un'esperienza pratica di volontariato all'estero;
- favorire l'apprendimento di un'altra lingua;
- sviluppare la capacità di relazione con persone di lingua e cultura diversa;
- diffondere la tolleranza tra i giovani dell'Unione Europea;
- promuovere la cittadinanza attiva;
- sostenere lo sviluppo delle comunità locali.

Il Servizio Volontario Europeo non è:
- volontariato occasionale, a tempo parziale;
- un tirocinio in un'impresa, in un'organizzazione umanitaria o in una ONG;
- un'attività ricreativa o turistica;
- un corso di lingua all'estero;
- un lavoro retribuito.

Il Servizio Volontario Europeo propone dei progetti in diverse aree di intervento: cultura, gioventù, sport, assistenza sociale per anziani, disabili ed immigrati, patrimonio culturale, arte, tempo libero, media e comunicazione, protezione ed educazione ambientale, sviluppo rurale e cooperazione allo sviluppo.

E’ possibile fare lo SVE in:
- in tutti i 27 Paesi Membri dell’Unione Europea;
- nei Paesi EFTA (Norvegia, Islanda, Liechtenstein);
- nei Paesi candidati (Turchia, Croazia);
- nei Paesi dell’est Europa e Caucaso;
- altri Paesi nel resto del mondo (con tempi e procedure differenti);

Il Servizio Volontario Europeo è praticamente GRATIS! 
Le spese di viaggio, vitto, alloggio, trasporto locale, assicurazione sanitaria, corso di lingua e pocket money mensile sono coperti e finanziati dalla Commissione Europea (al volontario spetta solo un contributo del 10% per le spese del viaggio).

Ai volontari non è richiesta alcuna quota di partecipazione allo SVE nemmeno per candidarsi!

Il Servizio Volontario Europeo si basa su un solido partenariato tra organizzazione di invio (sending organization), ente d’accoglienza (host organization) e volontario.
L’organizzazione d’invio è responsabile della preparazione del giovane prima della partenza. Si impegna ad informare il candidato riguardo alla modalità di ricerca dei progetti SVE, alla formazione pre-partenza e segue il volontario a distanza durante tutto il suo soggiono all’estero e al suo ritorno.
L’organizzazione di accoglienza si incarica di fornire al volontario internazionale vitto, alloggio, trasporto locale, formazione tecnica e linguistica e tutto il supporto logistico (coordinatore) e psicologico (mentor) necessario. Infine, dovrà far sì che il servizio di volontariato internazionale sia un’autentica esperienza di apprendimento per il giovane.
Il volontario lavorerà 5 giorni su 7 per un massimo di 40 ore settimanali e godrà di 2 giorni di ferie al mese accumulabili. Ha l’obbligo di partecipare alla formazione pre-partenza, a quella all’arrivo e a quella a metà percorso e deve rispettare le direttive dell’organizzazione di accoglienza svolgendo le mansioni previste dal progetto di volontariato internazionale.

Durante il processo di selezione le organizzazioni ospitanti non possono richiedere il possesso di determinate competenze o di un titolo di studio bensì, solo in casi speciali (debitamente giustificati e in funzione delle mansioni nelle quali i volontari sono impiegati) è consentito selezionare candidati con un’esperienza specifica.
Ad es. può essere richiesta esperienza nel lavoro con i bambini ma non la laurea in scienze dell’educazione
Le organizzazioni d’accoglienza non possono richiedere che i volontari appartengano ad uno specifico gruppo etnico, religioso, o abbiano un determinato orientamento sessuale o particolari opinioni politiche.
Ad es. può essere richiesto che il volontario provenga da un paese particolare, per esempio la Francia, ma non è possibile indicarne l’etnia.



Alcuni siti utili per essere costantemente aggiornati su tutte le opportunità del momento! Eccone alcuni, sia a livello regionale che nazionale:







I nostri piccoli grandi cuccioli crescono... :o)

Come vi avevamo anticipato... il 7 gennaio i meravigliosi ragazzi del gruppo giovani, accompagnati come sempre dai tutor, hanno iniziato il loro percorso di formazione per diventare "peer tutor"... percorso che si è protratto fino ad aprile e che molto probabilmente, visto il grande entusiasmo dimostrato dai ragazzi, continuerà nel tempo... :o)


Un applauso ai nostri ragazzi che in questo ultimo anno si sono impegnati tantissimo ed un grandissimo ringraziamento ai formatori che li hanno seguiti in questo percorso!!!